Ai moltissimi ospiti del mio Hotel, quando mi chiedono consiglio sui luoghi da andare a visitare, generalmente consiglio una tappa al monumento dedicato a Girardengo, Coppi e Bartali.

La meta di tantissimi appassionati delle due ruote è a poca distanza dall’Hotel Sasso e potendo usufruire delle biciclette messe a loro disposizione, generalmente i clienti si apprestano ad intraprendere il tragitto raggiungendolo con le due ruote.

Per celebrare i due miti del ciclismo, nel 1981 il CONI di Imperia si fece promotore di un’opera scultorea dedicata a Girardengo e Coppi.

Girardengo, Coppi e Bartali

Quel monumento però non rendeva giustizia ad un altro grande del ciclismo ed è proprio nel maggio del 2000 che il monumento si è ulteriormente impreziosito con l’aggiunta del busto di Gino Bartali.

Arrivati a destinazione, oltre ad ammirare i colossi del ciclismo, si possono vedere anche le numerose piastrelle che sono state aggiunte con la firma dei Campioni della Milano-Sanremo.

La scultura commemorativa è collocata nella località Belvedere, che domina il golfo dianese, sul versante a mare del promontorio.

Continuando a pedalare, ci si accorge ben presto che Diano Marina riunisce in poco spazio il mare e la collina.

Tra una pedalata e l’altra si passa attraverso una ricca vegetazione mediterranea e sempre con il mare all’orizzonte.

Serre, olivi, viti, coltivazioni di agrumi, fichi, pesche, albicocche: una meravigliosa collezione di alberi da frutto seguono i ciclisti lungo il percorso.

Tantissime le piste ciclabili: dal Trail Molini che è un vero e proprio sentiero all’interno di un bosco di roveri e corbezzoli, non molto adatto se sono presenti bimbi piccoli: alcuni tratti sono decisamente difficili.

Oppure il circuito ad anello all’interno al parco del Ciapà, adatto a tutti i livelli.

O ancora il giro delle Panchine, per chi preferisce la strada senza rinunciare al paesaggio, scegliendo di fare il giro di tutta la vallata di San Bartolomeo al Mare.

Quindi… macchina fotografica a portata di mano!
Gli scatti non devono mancare, per poi rivederli con gli amici al termine della vacanza.

Vi consiglio di alzarvi presto al mattino, mettetevi in sella alla bicicletta e lasciatevi rapire dalla straordinaria bellezza del sorgere del sole. E’ una delle emozioni più belle, assolutamente da non perdere!
Insomma, non vi resta che prepararvi dei panini, bottiglietta d’acqua e via, Diano Marina vi aspetta!