La bella stagione è alle porte e il primo sole comincia a scaldare le giornate.
Organizzare una gita in mezzo alla natura, per un relax assicurato è una delle mete che mi sono prefissato per il prossimo mese.
Mare o monti?

Mare o monti?

Ho l’imbarazzo della scelta ma, vivendo il mare ogni giorno, opto per una scampagnata in uno dei posti più caratteristici vicino a Imperia.
Il laghetto di Lucinasco.

A poca distanza dal mio Hotel, facendo un percorso di una trentina di minuti in auto, si può raggiungere questo incantevole luogo.

Ideale per sfuggire al caos cittadino e per passare una giornata tra gli ulivi, godendo di un panorama del quale, anche Claude Monet, sarebbe stato ispirato, dipingendo uno dei suoi emozionanti quadri.

Caratteristica è la Chiesa di Santo Stefano, molto bella da visitare: si presenta con due altari, uno dedicato al santo protomartire e il secondo dedicato a San Giovanni Battista.

I numerosi salici piangenti che circondano il lago, pieno di pesci e tartarughe, sono un contesto ideale per trascorrere una giornata facendo un picnic.

Il curioso termine, “picnic” entrato in italiano nel primo ventennio dell’ottocento. Deriva dall’omonimo lemma inglese, a sua volta preso in prestito dal francese “piquenique”, composto da piquer “rubacchiare” e nique “bazzecola”, riferendosi all’atto di spizzicare qua e la del cibo durante le scampagnate e i pasti all’aria aperta a partire dal 1800.

Non mi resta che cominciare a preparare …
Plaid, cesto in vimini, qualche affettato, un po’ di formaggi, acqua, aranciata, pane e un buon vino.
Non mi sembra di aver dimenticato nulla!

Carico la mia auto e sono pronto per andare a recuperare tutta la truppa che, appena arrivo dalla porta di casa, mi sta già aspettando, impaziente con una palla in mano, la corda da saltare, due racchette da tennis, la radio, un retino da pesca e la macchina fotografica al collo di mia sorella.
Sarà una giornata lunga e immagino neanche riposante, ma sono felice di averla organizzata.
Pensandoci bene, forse mi stanco meno quando sono a lavorare tutto il giorno!

Mare o monti?
Escursioni tra Diano e Imperia